MESSINA. Si è svolto sabato 22 giugno 2024, al Palatracuzzi di Messina, l’“European Combat Show”, ovvero il prestigioso galà unificato wfksu, WPKC, e MSP di sport da combattimento. Durante la manifestazione si sono svolti 13 match di fama internazionale, con atleti, dunque, provenienti da ogni parte del mondo che andavano a competere in varie categorie e per vari titoli. Tra questi il messinese Francesco Saladino, classe ’84, ha avuto la meglio sul foggiano Mik Del Priore, aggiudicandosi il titolo di campione Italiano tra i Professionisti di Muay Thai nella categoria dei -87kg della storia e prestigiosa sigla WPKC. Il match si è concluso con un KO al primo minuto e trentotto secondi della prima ripresa, con la vittoria dell’atleta di casa. “Sono molto contento di aver chiuso così la mia carriera sportiva – afferma Saladino – così come sono molto emozionato del far parte del ranking di una grandissima sigla come WPKC. Ringrazio di vero cuore Marco Gallarati, referente nazionale, per avermi dato questa grande possibilità nel mio ultimo match. Questa è stata, inoltre, una soddisfazione grandissima per noi siciliani perché la WPKC è una storica ed importantissima sigla, che dal 1970 ad oggi, ha collezionato atleti di altissimo livello e di fama mondiale, e per me è stato un onore conquistare questa cintura, nonostante io sia già detentore di diversi titoli italiani di altre sigle”.

Subscribe
Notify of
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments