MILAZZO. Alla presenza del sindaco di Milazzo, Pippo Midili, e nel pieno rispetto delle norme anti-covid, è stata inaugurata l’opera realizzata dall’artista mamertino Andrea Sposari, in via Enrico Cosenz, sulle pareti di un impianto elettrico di E-Distribuzione. La società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica a media e bassa tensione, infatti, da anni è impegnata nel progetto nazionale di street art  “Cabine d’Autore” .

L’artista Andrea Sposari, in arte Spos.Art, è un surrealista a cui piace raccontare storie, mescolare concetti scientifici con umanesimo e psicologia, in una formula figurativa che mette sempre al centro l’uomo. L’opera dal titolo “Perché noi siamo Dei”, è un tributo al territorio milazzese, raffigurato come un bambino protetto dall’abbraccio materno del mare. Il legame che, infatti, esiste tra il mare e la penisola milazzese è certamente intrinseco e ricorda molto l’abbraccio di una madre protettiva (il mare) che protegge e sfama il figlio (il promontorio di Milazzo) fin dai tempi più antichi.

Lo street artist Sposari (in arte Spos.Art) è stato tra gli artisti internazionali del Techfest di Bombay. Sposari, originario di Pace del Mela ma milazzese d’adozione, è stato invitato dagli organizzatori, ha realizzato un murales dedicato alla scienza. Ultimamente ha realizzato opere a Novara, Tripi e in Calabria.

Ad oggi, sono ormai centinaia le cabine di E-Distribuzione su cui sono state realizzate opere di Street Art ispirate anche a temi vicini all’azienda quali territorio, sostenibilità, innovazione e persone. I tanti artisti e writer coinvolti, ciascuno con il proprio linguaggio, il proprio talento e la propria creatività, sono riusciti a trasformare le cabine in vere e proprie opere d’arte integrandole, in modo a volte sorprendente, nei territori urbani ed extraurbani del Paese, dal Piemonte alla Sicilia. In particolare, questa è la prima opera realizzata nella provincia di Messina, alla quale, sicuramente, ne seguiranno altre.

«Questa iniziativa dimostra, ancora una volta, l’attenzione e il legame di E-Distribuzione col territorio – ha commentato Felice Sallustio, Responsabile Zona Messina di E-Distribuzione – Le nostre infrastrutture elettriche, nate per garantire il servizio elettrico a cittadini e imprese, diventano anche spazi artistici, coniugando i valori di sostenibilità, innovazione e rispetto per l’ambiente, che caratterizzano il nostro impegno quotidiano». «Siamo stati ben lieti di essere il primo Comune della provincia di Messina a vedere realizzata quest’opera che regala bellezza ad una cabina che svolge un ruolo fondamentale per garantire il servizio elettrico – ha dichiarato il sindaco Pippo Midili – La nostra Amministrazione intende sviluppare e agevolare progetti del genere con l’obiettivo di migliorare il decoro urbano. L’incontro odierno – ha concluso il primo cittadino – ci ha anche consentito di rappresentare le esigenze del nostro Comune e di rafforzare la collaborazione e l’intesa con E-Distribuzione, con l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio offerto ai nostri cittadini e con E-Distribuzione siamo pronti a condividere in tal senso la progettazione di interventi»

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments