MESSINA. La prima settimana di screening effettuata dall’Asp sugli alunni di elementari e medie delle scuole di Messina registra un tasso dello 0,30% di positività degli bambini ai quali è stato somministrato il test: appena otto su 2647 testati. Il dato sale alle 0,49% se si considerano anche genitori e insegnanti.

Dato incoraggiante, inferiore a quello comunicato una settimana fa (0,37%, con dati aggiornati al 2 novembre) dall’Ufficio regionale scolastico per tutta la Provincia di Messina, e parecchio più basso di quello regionale (lo 0,41%). Il dato è solo marginalmente superiore allo 0,22 registrato dall’ufficio scolastico provinciale il 19 novembre nelle scuole cittadine (era lo 0,22%, ma su una percentuale di testati evidentemente più bassa)

Dopo una settimana di campagna di screening con cinque giorni di test (mercoledi 2 e domenica 6 i test sono saltati a causa delle pessime condizioni meteorologiche) e 2647 tamponi somministrati sui 18mila iscritti alle scuole del primo ciclo, gli alunni positivi sono risultati 8. I dati sono ufficiali e comunicati dall’azienda sanitaria provinciale. I tamponi hanno registrato inoltre casi di positività in un insegnante e in cinque genitori, escludendo così al momento la possibilità di cluster o focolai negli istituti.

L’andamento dello screening ha visto il primo giorno (martedi 1 dicembre) 509 test somministrati, che hanno registrato tre positivi (due bambini e un genitore. Il secondo giorno i tamponi sono stati 305 di cui tre positivi (un alunno, un genitore e un insegnante). Attività sospese per le cattive condizioni meteo il terzo giorno, mentre il quarto sono stati somministrati 574 tamponi, che hanno trovato 2 bambini positivi. Il quinto giorno, a fronte di 686 test, sono stati trovati 5 positivi, tutti appartenenti allo stesso nucleo familiare (padre, madre e tre bambini). Domenica, sesto giorno, di nuovo stop per condizioni meteo avverse e ieri, lunedi 7, dicembre, 579 tamponi effettuati e un genitore positivo.

Continua a rimanere in vigore l’ordinanza emanata dal sindaco Cateno De Luca oltre due settimane fa, secondo la quale le scuole possono riaprire solo 48 ore dopo l’effettuazione dei relativi screening, su comunicazione dell’Asp.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments