MESSINA. Nessuna novità è emersa dalla consueta diretta Facebook del sindaco Cateno De Luca riguardo le scuole, se non quello che già si sapeva: man mano che gli istituti completano lo screening l’Asp ha 48 ore per comunicare se ciascuna scuola può riprendere la normale attività o se è necessario disporre la quarantena per alcune aule.

Il primo cittadino, infatti, non si è soffermato sulla sua ordinanza di chiusura delle scuole, ma oggi due plessi hanno riaperto le porte agli alunni, che hanno così abbandonato la didattica a distanza.

De Luca ha ribadito la ferma convinzione nella misura di chiusura delle scuole, continuando a polemizzare con i ricorsi presentati: due sono stati rigettati dal tar, un terzo è ancora in discussione. Nel mirino del sindaco anche le difficoltà di tracciamento dei contagi da parte dell’Asp, che più volte ha denunciato nelle scorse settimane.

Nel frattempo, sono proseguiti anche oggi gli screening rivolti alla popolazione scolastica nell’area dell’ex Mandalari.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments