MESSINA. Un colpo al cuore alla movida messinese, che mette fine a una delle abitudini più in voga fra giovani e meno giovani, per i quali l’Aperitivo di via Tommaso Cannizzaro era diventato un ritrovo fisso. A mettere fine ai consueti happy hours serali all’aperto ci ha pensato infatti il Comune di Messina, che ha disposto lo sgombero immediato dei marciapiede e ha revocato la concessione demaniale di suolo pubblico al locale, di cui è titolare Elio D’Antoni, che non potrà più  collocare all’esterno sedie, tavoli e ombrelloni. I fatti risalgono allo scorso marzo, quando gli agenti della polizia municipale attestarono che l’Aperitivo occupava abusivamente 15 metri quadrati di suolo pubblico in più rispetto ai 9,8 dei quali disponeva l’autorizzazione. 

Il titolare, che dovrà pagare inoltre una multa, secondo quanto disposto dal regolamento comunale, ha 60 giorni di tempo dall’arrivo  della notifica per presentare opposizione. 

 

guest
2 Commenti
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo
Paolo
4 Maggio 2017 10:35

Scrivete sempre una marea di cazzate. Basta andare in via t. Cannizzaro per vederle. Stop alla movida di cosa? Fate un corso di serietà.

mm
Editor
4 Maggio 2017 11:35
Reply to  Paolo

abbiamo pubblicato sul nostro profilo Facebook il documento amministrativo che prova quanto abbiamo scritto. Leggilo, poi torna e rispondi di quanto hai scritto