Category Archives: Spotlight

  MESSINA. Quanto costa un’elezione a Palazzo Zanca? Parecchio. Centosettantamila euro, spicciolo più spicciolo meno. E’ l’impegno di spesa totale che è servito per coprire i costi delle regionali di inizio novembre, e quello che presumibilmente sarà necessario per le politiche di marzo (e le amministrative di giugno). La maggior parte della spesa è assorbita dal personale, 127mila euro in tutto: 95.500 euro di straordinario, … Continue reading Messina, quanto costa un’elezione »

  MESSINA. Un report dettagliato, a cura del Dipartimento Servizi al Cittadino, che racconta la città dello Stretto in cifre, mostrando lo stato dell’arte in nove sezioni tematiche. Il documento, pubblicato dal Comune, traccia una fotografia di Messina nel 2016, mettendo in raffronto lo sviluppo della città rispetto agli anni passati, focalizzando l’attenzione su trasporti e rifiuti, scuole e turismo. Si inizia dai dati demografici: il 31 … Continue reading “Messina in cifre”: la città raccontata dai numeri del Comune »

  MESSINA. Trasloca un negozio di strumenti musicali e al suo posto apre una sala scommesse. Chiude una libreria e arrivano le slot machines. Si entra in un bar, e nell’angolo più buio è un trionfo di lucine, suoni sintetici e rumore di monetine inghiottite dai videopoker. Ovunque si guardi, a Messina sembra non ci sia altro da fare che giocare d’azzardo. E invece no, è vero … Continue reading Videolottery e slot machines, quanto si gioca a Messina »

  MESSINA. L’economia della provincia di Messina? Quella di un territorio in salute, con basi robuste e spalle larghe, che applica la tattica della formichina in mezzo alle cicale, e raccoglie i frutti di una crescita paziente e costante, superiore, soprattutto nel 2016, a molte e più blasonate realtà. Lo certifica l’Ispra, (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) nel tredicesimo rapporto “Qualità … Continue reading L’economia messinese? A gonfie vele, secondo l’Ispra »

  MESSINA. Il lavoro stabile abbandona la provincia di Messina, diventa sempre più precario ma è solo uno degli aspetti di una medaglia che non presenta facce positive. Il consueto report annuale sull’occupazione elaborato dal Centro Studi della Cisl di Messina, e diffuso nel corso dell’Esecutivo provinciale del sindacato tenutosi ieri, analizza non solo i dati della crisi strutturale che attraversa il territorio ma evidenzia anche … Continue reading Messina, perse 5300 aziende in tre anni: il report della Cisl »

Quante presidentesse del consiglio ci sono in Sicilia? E sono troppe o troppo poche? E in confronto al resto d’Italia? E “sindache”? Consigliere comunali? È vero che la Sicilia è ancora oggi quella che Lina Wertmuller ha lasciato sottintendere tracciando la figura di Gennarino Carunchio e la sua sottomessa moglie in “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto”, nel 1974? Dipende. Dai numeri, come … Continue reading “Quote rosa”, la Sicilia è in grave ritardo: quante sono e che ruoli ricoprono le donne in politica »

  MESSINA. I risultati sono quelli attesi: Luigi Genovese (Forza Italia) sbanca e si aggiudica i voti di 106 sezioni, Franco De Domenico (Pd) si conferma l’outsider che ottiene il risultatone a sorpresa, con il primato in ben 72 seggi, gli altri si accontentano delle briciole. La mappa del voto in città premia i 7545 voti di Genovese ed i 6272 di De Domenico, che insieme … Continue reading Regionali: il voto a Messina al microscopio. Le mappe e i grafici »

  MESSINA. Antonio De Luca e Valentina Zafarana per il Movimento 5 stelle, Luigi Genovese e Tommaso Calderone per Forza Italia, Franco De Domenico per il Pd, Pino Galluzzo per Diventerà Bellissima, Cateno De Luca per l’Udc (per soli cento voti), Antonio Catalfamo per Fratelli d’Italia – Noi con Salvini. Vanno all’Ars anche Elvira Amata e Bernadette Grasso, quarte nelle rispettive liste (Fratelli d’Italia e Forza … Continue reading Chi sono i nuovi onorevoli messinesi »

RIDUZIONE DEL NUMERO dei deputati da novanta a 70, di cui 62 da eleggere nel nove collegi provinciali, sette dalle liste regionali (i cosiddetti listini) e uno da incoronare come presidente della Regione: questa è la principale novità delle Regionali siciliane del 2017, che vedono il debutto del disegno di legge del 2012 che ha tagliato venti poltrone a Sala d’Ercole. Ecco le principali caratteristiche … Continue reading Regionali, ecco come funziona la corsa all’ultimo voto »