PALERMO. Boom di portaborse per i deputati dell’Ars nell’ultimo anno della scorsa legislatura. Nonostante l’attività del Parlamento si sia fermata prima dell’estate per via della campagna elettorale per le elezioni del 5 novembre, i collaboratori arruolati nel 2017 sono stati ben 263, il 30% in più rispetto ai due anni precedenti, quando il numero si era attestato intorno a 185 assunti. Il dato – riportato dall’Ansa Sicilia – emerge incrociando i numeri dell’ultima relazione sullo stato dell’amministrazione dell’Ars nel 2017 con quelli delle relazioni degli anni precedenti. Il 2017 è stato anche l’anno record per le richieste di rimborso spese e trasferte dei deputati, ovvero 163, a fronte dei 118 nel 2016, dei 159 nel 2015 e dei 122 nel 2014.
In calo invece le richieste di rimborsi per le missioni, 15 nell’anno della campagna elettorale, rispetto alle 45 del 2016, delle 59 del 2015, delle 37 del 2014, delle 69 del 2013. Nel 2012 il record, con ben 89 richieste.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments