Due allarme bomba stamattina in Sicilia. Uno al Tribunale di Catania. L’altro alla stazione ferroviaria centrale di Palermo. Momenti di panico che hanno fatto scattare la procedura anti terrorismo in entrambe le città con evacuazione delle strutture e traffico bloccato. Nella città etnea le misure di sicurezza sono scattate nelle due sedi del Palazzo di Giustizia dopo che una telefonata anonima ha segnalato al 113 la presenza di un ordigno. A Palermo, invece, è stato individuato un oggetto sospetto. Immediatamente è stata fatta evacuare l’intera zona del ritrovamento e  il traffico è stato dirottato intorno a piazza Giulio Cesare creando notevoli difficoltà alla circolazione veicolare nell’area e in tutte le strade limitrofe dove il traffico è letteralmente impazzito.  Si è trattato comunque di un falso allarme. A Catania molti dipendenti, giudici e avvocati sono addirittura già rientrati per riprendere le loro attività.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments