2020, il Giro d’Italia torna a Messina

Dopo il 2017, la corsa rosa passerà di nuovo in riva allo Stretto, per la terza tappa prevista in Sicilia a metà maggio, dopo la partenza in Ungheria. Il giorno, il percorso e il programma, nell'anticipazione che precede di tre giorni l'ufficialità

 

MESSINA. Farà tappa a Messina il Giro d’italia del 2020. Dopo due anni d’assenza (l’ultima volta fu nel 2017, con l’arrivo in piazza Municipio e il “circuito cittadino” percorso due volte), torna in riva allo Stretto la corsa rosa, una delle tre più importanti del mondo nell’ambito del ciclismo, per la 103ma edizione.

Il passaggio da Messina avverrà giovedi 14 maggio, nella seconda metà della tappa che partirà da Catania e arriverà a Villafranca Tirrena, attraversando prima tutta la provincia ionica, e poi attraversando tutta la città da sud a nord: prima dalla statale 114, quindi per le vie del centro e poi lungo la litoranea e la statale 113, tutta sul mare, con la punta di diamante dello scenario dei laghi di Ganzirri e Faro.

Quella messinese sarà la sesta tappa: dopo il consueto (ormai da qualche anno) esordio all’estero, nel 2020 in Ungheria, la corsa si trasferirà in Sicilia per tre giorni e altrettante tappe: Palermo-Agrigento, Caltanissetta-Piano Provenzana (sopra Linguaglossa, sull’Etna) e Catania-Villafranca. Le tre tappe nell’isola si inquadrano nel progetto triennale d’investimento della Regione di 11 milioni, sulla corsa rosa.

L’anticipazione è apparsa su La Stampa.

 

Lascia un commento

avatar
400