Natale a Piazza Cairoli: il logo di “Caronte & Tourist” apposto senza autorizzazione, gli armatori reagiscono

Nel progetto presentato all'Amministrazione, la neonata associazione "Messina In Centro" utilizza senza permesso il logo della società, che in seguito all"'incidente" non garantirà il tradizionale impegno per la realizzazione dell'albero di Natale

 

MESSINA. Nuova polemica in merito alle manifestazioni natalizie in piazza. Dopo l’infinita e ancora irrisolta querelle sull’isola pedonale e il dietrofront forzato dell’associazione “Piazza Cairoli”, a far discutere è il progetto presentato dalla neonata associazione “Messina Incentro”,  che si occuperà della manifestazione “Natale in centro 2018″ e dell”installazione della ruota panoramica, sponsorizzata da Caffè Barbera.

Oggetto del contendere, in particolare, è il logo ufficiale di Caronte & Tourist presente sul frontespizio del progetto, che ha provocato la reazione stizzita dell’azienda. Una apposizione mai autorizzata dai vertici della società, alla quale non è pervenuta alcuna richiesta di partnership. Il logo, quindi, sarebbe stato apposto sul documento senza la dovuta autorizzazione: circostanza, questa, che ha comportato l’immediata reazione di Caronte & Tourist, che fa un passo indietro e annuncia che non garantirà il tradizionale impegno per la realizzazione dell’albero di Natale.

«Apprendiamo che il progetto Messina in centro, scelto dall’amministrazione per l’animazione di Piazza Cairoli delle zone limitrofe nelle prossime finalità natalizie, reca sul frontespizio ufficiale il logo della Caronte e Tourist S.p.A. Ci pregiamo di comunicarle che tale posizione non è mai stata autorizzata dalla scrivente, in quanto nessuna partnership c’è mai stata richiesta né conseguentemente stata concessa», si legge in una comunicazione diretta al sindaco Cateno De Luca, all’assessore alla Cultura ed all’associazione Messina incentro.

Un errore, quello del logo apposto senza autorizzazione, che ha immediate conseguenze: «L’attribuzione dell’organizzazione dell’evento all’associazione “Messina incentro”, anzi, proprio a seguito del deprecabile inconveniente sopra descritto, esclude ipso facto il nostro tradizionale impegno di impianto di albero di Natale nella più prestigiosa piazza della nostra città”, scrive il responsabile della comunicazione del gruppo, Tiziano Minuti.

Lascia un commento

avatar
400