Le “Vie dei Tesori”: la cultura chiama, Messina risponde

In un'infografica tutte le info, le foto, le mappe e gli orari sulle 28 meraviglie cittadine da ammirare nel weekend. Oggi boom di visitatori nel primo giorno di apertura

 

MESSINA. La cultura chiama e Messina risponde “presente”, con migliaia di cittadini vogliosi di riscoprire le bellezze di una città rinata dopo il disastroso terremoto del 1908. Ha preso il via oggi, con un boom di visitatori e code lunghissime, la prima giornata messinese delle “Vie dei Tesori”, la kermesse italiana di promozione dei beni culturali che per due weekend  (dal 15 al 17 settembre e dal 22 al 29) permetterà di visitare 28 meraviglie cittadine, fra chiese, ipogei, fortezze, ville, opere d’arte, musei e giardini segreti. Per ogni visita il costo del biglietto è di 1 euro (acquistando on line i carnet da 5 o 10 luoghi) o di 2 euro pagando sul posto. 

Il Festival è stato insignito per il secondo anno consecutivo della medaglia di rappresentanza del presidente della Repubblica e dei patrocini di Senato, Camera, ministero dei Beni culturali, che hanno contribuito alla designazione di “Palermo a Capitale della Cultura 2018”. L’anno scorso ha chiuso l’edizione 2016 con 215 mila visite in 15 giorni, poco meno del Colosseo, il luogo più frequentato d’Italia, con una ricaduta di ricchezza turistica per Palermo di oltre due milioni e mezzo di euro.

 Oltre alle 28 meraviglie da riscoprire, di cui vi proponiamo una scheda corredata di info, foto e descrizioni, “Le Vie dei Tesori” prevede inoltre delle passeggiate tematiche per osservare la città da un punto di vista inedito. Due le condurrà Cts e si srotoleranno sulle orme di Antonello: la prima racconterà gli esiti artistici della sua scuola pittorica e la tecnica ritrattistica, la seconda proseguirà il racconto raccogliendo il lascito di Antonello nelle chiese e nei luoghi religiosi. Si dedicherà invece ai miti classici e sacri l’associazione Aura, con i due itinerari  “Sulle orme del mito” e “Sulle orme del sacro”  (qui tutte le info su orari e percorsi).

Di seguito una scheda dei monumenti da visitare, con la posizione, gli orari e la descrizione dei luoghi:

 

 

 

Seguici su Facebook

Lascia un commento

2 Commenti su "Le “Vie dei Tesori”: la cultura chiama, Messina risponde"

avatar
400
Ordina per:   più recente | meno recente | più votato
m m
Ospite

Lavoro eccellente! Complimenti per la chiarezza e la strutturazione dell’articolo

Mirko
Ospite

Complimenti ! un articolo da salvare tra i preferiti e rileggere negli anni !
Soddisfatto della lettura. Grazie !