MESSINA. È andato a buon fine il primo confronto fra il comitato “Centro per il cittadino”, composto da circa 260 aderenti, e l’Amministrazione comunale. Argomento di dibattito è la futura ztl, con un focus su modalità, orari, parcheggi e tempistiche: il tutto in previsione della prossima “rivoluzione urbana” e della pedonalizzazione in via temporanea, per le festività natalizie, del viale San Martino e della via I Settembre (in questo caso dalle 20 in poi). Si parte, probabilmente, l’8 dicembre. «L’incontro con il comitato è andato assolutamente bene, le istanze da noi presentate sono state ascoltate e ricevute, e quindi saranno oggetto di lavoro e di confronto all’interno dell’amministrazione – ha commentato il presidente del comitato Marco Bellantone – Il primo punto, l’apertura e la chiusura della via 1 settembre dalle 20 sino alle 6 dell’indomani mattina, chiaramente ci dà grande soddisfazione, perché è un primo step che noi avevamo richiesto. Abbiamo anche chiesto l’apertura del viale San Martino basso nelle ore diurne: altro punto che il comitato ritiene fondante». Ancora, «altra cosa importante è che le ztl avranno una gestione parzializzata, cioè se ne apriranno alcune in tempi chiaramente diversi dalle altre, quindi riusciamo assolutamente a condividere questa posizione da parte dell’amministrazione. Si tratta di uno dei punti del focus che abbiamo attivato. Altri punti oggetto della discussione sono la temporalità delle isole pedonali e la sperimentazione delle stesse. Però non c’è nulla di definito in maniera irrevocabile. Ricordiamo a tutti che il comitato è formato da commercianti, ma anche da molti residenti, anzi, sono in misura maggioritaria, e questi rappresentano il volere diciamo di tutta l’area oggetto delle decisioni della Giunta».

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments