MESSINA. Sarà una rivoluzione inattesa per la viabilità cittadina proveniente dalla zona nord. Ma fortunatamente dovrebbe durare poco. E’ stata infatti programmata, probabilmente durante il fine settimana, la chiusura del viale della Libertà “per massimo un giorno”, assicurano dal dipartimento ai Lavori pubblici del comune di Messina, per i lavori all’impianto di illuminazione che dovrebbero porre rimedio al buio pesto che ammanta da parecchi mesi la parte bassa del viale Giostra dalla via Garibaldi all’ingresso degli imbarcaderi della Caronte.

I lavori prevederanno degli scavi nella zona, per rimuovere il vecchio cavidotto (la conduttura adibita al passaggio di cavi elettrici), otturato dal fango che, scorrendo negli anni sotto viale Giostra, nel torrente tombato, nel tempo è rimasto intrappolato e si è solidificato. Per questo, c’è bisogno di realizzarne uno nuovo.

I problemi all’impianto, che hanno provocato il black out in zona che va avanti ormai da mesi, sono dovuti a dei cavi che “non garantiscono più l’isolamento e che, per evitare dispersioni, si spengono in automatico”, spiega Salvatore Saglimbeni, dirigente del dipartimento Lavori pubblici e responsabile dell’ufficio di Pubblica illuminazione.

Ma come si è arrivati alla soluzione di smantellare una delle due vie di transito dalla zona nord? “Un altro dei problemi che affligge il viale è la tranvia, che ha creato una piscina di fango che, indurendosi, ha otturato i cavidotti, non permettendo di sfilare i cavi”, continua l’ingegnere.

“Stiamo lavorando da un po’ nella zona, con riparazioni e modifiche, ma nulla ha funzionato”, spiega Saglimbeni, informando sulla riunione tenutasi ieri mattina fra il vice comandante della Polizia Municipale Marco Crisafulli e la “Di Bella costruzioni” sulla pianificazione dei lavori. Probabilmente la strada verrà chiusa uno dei giorni del fine settimana, ma l’apertura del cantiere, sottolinea Saglimbeni, dipende anche dalle condizioni meteorologiche. Previsto, però, un attraversamento davanti all’imbarco dei traghetti.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments