MESSINA. Con 12 voti favorevoli, tre contrari e quattro astenuti, il consiglio comunale ha approvato la mozione relativa alla proposta di deliberazione di indirizzo sull’individuazione di una spiaggia naturista a Capo Rasocolmo, a San Saba. La proposta nasce dopo le polemiche divampate questa estate per un blitz della Polizia Municipale. Adesso la decisione spetta al commissario Leonardo Santoro. Di seguito i voti in aula, e cosa prevede nel dettaglio la proposta.

La proposta, scritta dal Pd con Alessandro Russo come primo firmatario, impegna il sindaco, o il commissario, a “prevedere nella prossima Ordinanza di Balneabilità che verrà predisposta per la stagione balneare 2022 una espressa sezione dedicata alla pratica naturista, consentendola ove essa è storicamente effettuata, ossia nel tratto finale della spiaggia di San Saba, oltre le “montagne di sabbia”, in località Capo Rasocolmo, prevedendo tutti gli accorgimenti tecnici di individuazione e delimitazione onde renderla individuabile chiaramente a chiunque si accingerà a frequentare quel tratto di litorale”.

 

guest

1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Elettore disgustato
Elettore disgustato
3 Marzo 2022 20:52

Ma cosa abbiamo fatto di male per meritare quei 3 che hanno votato contro? Cosa? Cosa?