SIRACUSA. Specialisti da tutta Italia e dall’estero per parlare di malattie muscolari e tavole rotonde con le associazioni per saldare quel collegamento che può migliorare la collaborazione tra ricercatori, malati e famiglie. Su queste linee, da oggi, a Siracusa, nella sede di Palazzo San Zosimo, si svolgerà la quattro giorni del 17° Congresso nazionale dell’Associazione italiana di miologia (Aim), che si concluderà sabato 3 giugno.

Un focus, in particolare, analizzerà il capitolo delle malattie rare, con peculiare attenzione al tema della ricerca, delle terapie e gli aspetti riabilitativi e gestionali del paziente.

Un aspetto fondamentale rimane quello della diagnosi: “Una corretta diagnosi, infatti, in tempi ragionevoli può consentire una corretta gestione del paziente e un miglioramento dei livelli di assistenza e prevenzione della patologia”. Lo spiega il professore Antonio Toscano, ordinario di Neurologia presso il Policlinico ‘Gaetano Martino’ di Messina, e responsabile scientifico dell’Aim.

L’evento è patrocinato dalla Regione siciliana, dalla Presidenza dell’Assemblea regionale siciliana, dall’Università degli Studi di Messina, dalla Società italiana di neurologia e dell’Azienda ospedaliera universitaria ‘Gaetano Martino’.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments