MESSINA. «Da una interlocuzione del deputato questore Francesco D’Uva con Poste Italiane riceviamo conferma che è stato firmato il contratto per la nuova sede dell’ufficio postale di Torre Faro, chiuso ormai da mesi, che verrà realizzato in via Circuito. Per l’apertura, tuttavia, si dovrà aspettare la fine dei lavori di adeguamento dell’edificio. Una volta ultimato, sarà necessario attendere l’espletamento dell’iter burocratico, con l’ottenimento di tutte le autorizzazioni necessarie affinché i luoghi siano fruibili al pubblico. In base a quanto ci è stato riferito, l’ufficio dovrebbe essere pronto entro fine marzo, nella speranza che la scadenza venga rispettata».

Così, in una nota, i consiglieri comunali del M5s Cristina Cannistrà, Giuseppe Fusco e Andrea Argento, che chiedono interventi celeri per alleviare i disagi dei residenti del borgo, costretti a rivolgersi alla sede di Ganzirri.

«Visto che i tempi si sono prolungati oltre il dovuto, privando il territorio di un servizio essenziale, manterremo alta l’attenzione sulla questione affinché Torre Faro possa dotarsi prima possibile di una sede postale per i residenti, a maggior ragione in vista della prossima stagione estiva e al relativo aumento dell’utenza, composta anche da villeggianti e turisti», concludono.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments