Sarà un’inchiesta a chiarire le cause della morte di un neonato di appena un mese e mezzo deceduto ieri all’ospedale di Taormina. Il sostituto procuratore Rosanna Casabona ha aperto un fascicolo e disposto l’acquisizione delle cartelle cliniche, nei prossimi giorni potrebbe conferire l’incarico al medico legale per l’autopsia.  La vicenda comincia il 20 marzo scorso quando il piccolo è stato ricoverato alla pediatria del Policlinico a causa di difficoltà respiratorie, gli era stata diagnosticata una bronchiolite. A seguito di accertamenti clinici, quattro giorni, dopo era stato trasferito nel reparto di terapia intensiva pediatrica. Successivamente i genitori vengono informati che, a seguito di una crisi, era necessario trasferire il piccolo presso la cardiochirurgia pediatrica dell’ospedale di Taormina perché aveva bisogno di assistenza cardiaca e polmonare. Ieri pomeriggio, dopo alcuni accertamenti, mentre veniva tolta gradualmente l’assistenza a cuore e polmoni attraverso una macchina, il bambino all’improvviso moriva sotto gli occhi della madre che era vicino ad assisterlo. Un dolore immenso per i familiari che hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri di Taormina raccontando tutta la vicenda.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments