MESSINA. Come è accaduto già altre volte in passato, Messina festeggerà la sua patrona, la Madonna delle Lettera, in una data diversa dal 3 giugno. Una tradizione consolidata nel 1716, 302 anni anni fa, quando il monaco Gregorio Arena portò in città la traduzione di un codice arabo della “lettera”. Da qual momento Maria assunse il ruolo di patrona di Messina.

Quest’anno, la sua festa cadrà il 4 giugno. A deciderlo l’arcivescovo di Messina, Giovanni Accolla, che in osservanza alle norme liturgiche emanate dalla Santa Sede, ha dato la precedenza ad un’altra ricorrenza “in famiglia”: domenica 3 giugno, infatti, viene celebrata la ricorrenza del Corpo e sangue di Cristo, che in quanto solennità ha la precedenza liturgica su ogni altra festa.

Lunedi 4 giugno, quindi, sarà ufficialmente rosso sul calendario:

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments