Oltre 400 migranti sono sbarcati questa mattina da una nave umanitaria giunta al molo Marconi del porto. Alle 9 è attraccata la nave Phoenix della fondazione maltese Moas (Migrant Offshore Aid Station). Complessivamente a bordo c’erano 422 i migranti, di diverse nazionalità, fra cui 15 minori, soccorsi nei giorni scorsi da diverse imbarcazioni lungo il Canale di Sicilia. Erano in gommoni malsicuri, stipati come sardine, tutti uniti dallo stesso desiderio di raggiungere le coste dell’Europa. Stanchi, spossati per il caldo. La stanchezza e la lunga permanenza in mare, i migranti sono stati accolti sulle banchine del porto dalla macchina organizzativa, coordinata dalla Prefettura, alla quale collaborano forze dell’ordine, Asp e associazioni umanitarie. L’Autorità Portuale ha assicurato come sempre la totale disponibilità e assistenza per ogni necessità logistica e organizzativa necessaria. Il Comune era presente con le due tende per l’accoglienza minori.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments