Tra i tanti colpi di scena che il photo finish della presentazione delle liste ha regalato c’è anche un ritorno del passato che è una prima volta siciliana.

A sorpresa, infatti, appare un nuovo candidato alla presidenza della Regione per Casapound che è Pierluigi Reale. Sono 14 i candidati alle prossime Regionali. E sono quattro le province in cui il partito di matrice neofascista fa la sua prima apparizione, esordendo così in Sicilia.

Il partito di estrema destra di ispirazione fascista ha fatto le sue prime apparizioni in Italia nel 2003, con l’occupazione abusiva di un palazzo a Roma, per costituirsi in partito nel 2008, Le liste con i nomi dei candidati sono state presentate a Palermo, Catania, Messina ed Agrigento. Sono otto i candidati a Palermo, sette a Catania, quattro a Messina e tre ad Agrigento. Molti però sono i nomi ripetuti in più collegi, i quattro candidati di Messina sono per esempio tutti candidati anche a Palermo, così come i tre candidati di Agrigento sono già candidati una a Palermo e due a Catania. Oltre i doppioni di Messina e Agrigento, tra Catania e Palermo sembra concentrarsi, invece, la maggiore variabilità di candidati dell’ultradestra.

Tutti i nomi:

Ferrante Francesco Paolo (Palermo e Messina)

La Barbera Andrea (Palermo e Messina)

Di Salvo Giuseppe (Palermo e Messina)
La Spina Elisa (Palermo e Catania)
Angrisano Carla (Palermo e Messina)
Ferrara Giovanna Maria (Palermo e Agrigento)
Di Bella Vincenzo (Palermo)
Muratore Luca (Palermo)

Corsaro Mario (Catania)

La Spina Gianluca (Catania)

Mattacola Simone (Catania)
Famoso Giuseppe (Catania e Agrigento)
Napolitano Francesco (Catania e Agrigento)
Morello Giusy (Catania)

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments