PALERMO. “Non assolvo nessuno, le responsabilità della cattiva politica sono di tutti. Lo posso dire perché non ho mai messo piede alla Regione e non ho mai governato. Non ho mai fatto alleanze con Totò Cuffaro e Raffaele Lombardo, sono un uomo libero. Provate a chiedere agli altri se possono dire la stessa cosa”.

Parole del candidato presidente del centrodestra Nello Musumeci, che in una lunga intervista a Radio Italia 60 replica indirettamente a Giancarlo Cancelleri, che ieri lo aveva invitato a un confronto con un post, contrassegnato dall‘hashtag #MusumeciRispondi, pubblicato sul blog di Beppe Grillo.

“Ti chiedo un confronto sulla qualità e la pulizia di quelle liste che tu tanto vai decantando in giro. Di te conosciamo soltanto come avete governato negli ultimi 20 anni. Avete umiliato e spolpato questa regione con gli assessori di Lombardo e quelli di Cuffaro, che oggi siedono al tuo fianco”, aveva scritto il candidato grillino, che ieri ha presentato il suo assessore designato all’Ambiente, il deputato uscente Giampiero Trizzino.

“So che ci sono persone che mi sopportano, del resto la malapolitica si annida anche nel centrodestra, non siamo mica una terra di santi in questa coalizione… Il problema è se il caposquadra è un uomo libero o un fantoccio nelle mani dei pupari. E tutti sanno che io sono libero”, prosegue Musumeci, che non risparmia bordate all’ex governatore Salvatore Cuffaro: “Nel 2006, già rinviato a giudizio, si presentò agli elettori ottenendo un milione e mezzo di voti. Questa è una terra che soffre di Alzheimer politico, che dimentica. Sono il primo presidente della Regione a chiedere e pretendere liste pulite: non ho nessun’arma, la legge non mi conferisce alcun potere sanzionatorio, ma c’è una sanzione morale e quella la porranno gli elettori”.

Nella querelle, chiamato in causa, entra anche l’ex governatore: “Tutti quelli che erano con me adesso stanno con te”, ha commentato Totò Cuffaro alla “presa di distanza” di Musumeci

guest

2 Commenti
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
emmeaics
emmeaics
28 Settembre 2017 11:51

Musumeci se avesse le palle dovrebbe tagliare dalle liste che lo appoggiano un paio di nomi che per opportunità politica sarebbe meglio non presentare, giggino in testa, ma si sa le palle sono una cosa, i voti non olet !

messinese
messinese
28 Settembre 2017 13:39

Tra i suoi candidati ci sono cuffariani (tra cui la figlia), lombardiani e genovesiani (tra cui il figlio). Ancora parla?