MESSINA. Nasce R-Esistenza Poetica, un gruppo di artisti messinesi che vogliono dare voce all’arte in città, creando una forte coscienza sulla dimensione collettiva, e che giorno 1 ottobre alle ore 16:30 presso la piazza del Municipio organizzerà il primo evento artistico. L’obiettivo è trasmettere, con dolcezza e puntando al cuore delle persone, l’importanza e l’irrinunciabilità della lotta per quei diritti e conquiste che da anni, ormai, sono sotto attacco.

«Desideriamo manifestare al neoeletto Parlamento e al prossimo esecutivo la nostra ferma volontà non solo di difendere l’esistente, ma di progredire nella conquista di quei diritti civili e sociali che, ancora oggi, vedono esclusa una gran fetta della popolazione – spiegano – Affinché nessun ideale divisivo o pensiero volto all’emarginazione possa attecchire nelle menti e negli animi della gente, abbiamo deciso di creare un momento di unione comune. A guidarci, è un sentimento di compartecipazione, di empatia, d’amore verso tuttə, verso l’ambiente e tutto ciò che c’è di bello in questo mondo».

«È nostro intento dare voce alle minoranze, ai diversi, agli esclusi, che non sono pochi – concludono – Durante l’evento, chiunque potrà esprimersi liberamente con letture, pittura e disegno dal vivo, cartelloni, poesie, musica, esperienze vissute ed emozioni condivise. Non siamo solə, nessunə lo è. Siete tuttə benvenutə».

guest

1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] movimento R-Esistenza Poetica torna in piazza dopo esattamente un mese per continuare a trasmettere, con dolcezza e puntando al cuore delle persone, l’importanza e […]