MESSINA. La I Commissione Lavori Pubblici, presieduta dal Consigliere comunale Libero Gioveni, ha ospitato oggi il RUP del progetto relativo al prolungamento dell’attuale pista ciclabile presente nel litorale nord, Salvatore Grillo del Dipartimento Servizi Tecnici.

«Il progetto – spiega Gioveni in una nota – è stato finanziato per un importo di 900.000 euro con i fondi dell’Agenda Urbana e prevede sia la modifica dell’attuale tratto di via Consolare Pompea attualmente franato in corrispondenza dei campetti rendendolo rettilineo fino a Grotte per una lunghezza di 260 metri, sia il prolungamento nel tratto di contrada Principe, con occupazione della sede stradale in larghezza di 1,50 metri e per una lunghezza di 290 metri. Nel corso del dibattito – prosegue il Presidente – la Commissione ha preso atto delle difficoltà manifestate anche per iscritto dai commercianti e residenti del tratto oggetto dell’intervento, per cui pur ridiscutendo del progetto (la cui fase esecutiva ancora è in corso di ultimazione) il prossimo 19 luglio alla presenza dell’Assessore Salvatore Mondello (oggi assente giustificato), intende dare un indirizzo diverso. La Commissione, infatti, – conclude Gioveni – pur essendo favorevole al prolungamento della pista, invita l’Amministrazione comunale nel variare la progettazione, interloquendo con il Demanio marittimo e disegnando il nuovo percorso lungo il litorale costiero e non, come attualmente previsto, sulla sede stradale».

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments