PATTI. Un centinaio di persone assembrate intorno a due calessi, trainati da altrettanti cavalli, i quali avevano verosimilmente appena concluso una competizione illegale su strada. Il tutto sull’asse viario che da Patti conduce a San Piero Patti, in Contrada Belfiore. È lo scenario che si sono ritrovati davanti, all’alba di ieri, i Carabinieri di Patti, che dopo aver ricevuto numerose segnalazioni da parte dei cittadini si sono recati sul posto, generando un fuggi fuggi da parte dei partecipanti, impauriti alla vista dei militari.

Nella circostanza sono stati identificati 18 soggetti, originari di Messina ma anche provenienti dalle province di Catania e Palermo, segnalati alla locale Procura della Repubblica per i reati di “maltrattamento di animali” e “interruzione di pubblico servizio”, in quanto occupanti illegittimamente la pubblica via, creando grave pericolo per sé stessi, per gli equini e naturalmente per gli altri utenti della strada.

In corso ulteriori accertamenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Patti per appurare altre eventuali responsabilità penali.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments