Dopo la pubblicazione della nota che Federico Alagna, assessore alla Cultura del Comune di Messina, ha indirizzato al dirigente, Salvatore De Francesco, chiedendo se fosse conforme allo statuto dell’ente concedere il Palcultura ad una conferenza stampa per Matteo Salvini, interviene, il consigliere Mario Rizzo:  “Nessuna forma di intolleranza è consentita, sopratutto verso coloro che la pensano in maniera diversa da noi”, così interviene Rizzo, capogruppo al Comune di Messina dei Centristi per la Sicilia. 

“È un atteggiamento pretestuoso – osserva Rizzo – poiché la struttura in passato è stata regolarmente concessa per altre manifestazioni politiche. Alagna, in questo modo, utilizza il suo incarico istituzionale per censurare una forza politica che deve democraticamente avere i suoi spazi di espressione. Poi ognuno può avere opinioni diverse, e noi per primi non abbiamo mai condiviso quelle di Salvini, ma di certo – prosegue – l’assessore della giunta Accorinti dimostra di avere le idee così poco chiare da confondere ancora il suo precedente ruolo politico di portavoce del movimento Cambiamo Messina dal basso, con quello di assessore. ”
Lo invitiamo a fare un passo indietro – conclude Rizzo – garantendo la libertà di espressione, come prevede la nostra stessa Costituzione, e il pluralismo di tutte le opioni, in primis quelle più distanti da lui e dal suo movimento”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments