MESSINA. Siglata ieri sera dal sindaco De Luca, la nuova ordinanza per la regolamentazione della movida notturna, che entrerà in vigore da questo fine settimana e avrà validità fino al 31 agosto.

Rispetto all’ultima ordinanza, scaduta ufficialmente alle 6:00 di sabato 1 agosto, sono state apportate alcune modifiche, partendo dall’orario di apertura dei locali (ristoranti, pub, pizzerie, bar, pasticcerie, gelaterie, self-service, rosticcerie), che potranno svolgere l’attività fino alle 3:00 (contro le 2:00 della passata ordinanza). Per quanto riguarda l’intrattenimento musicale, invece, potrà essere svolto fino all’1:30 dal lunedì al giovedì e fino alle 2:00 nel weekend (quindi dal venerdì alla domenica).

La nuova ordinanza è stata emanata “Aderendo alle richieste pervenute dagli operatori del settore e dai tanti cittadini – ha evidenziato l’Assessore alle Attività Produttive Dafne Musolino – i quali hanno manifestato il desiderio di potere beneficiare di qualche ora di divertimento in più”.

Continua invece lo stop alle bevande alcoliche, che nei locali persiste all’1:30, e al di fuori continuerà ad essere valido dalle 20:00 alle 8:00. Perchè? “Si è resa necessaria, a seguito dei controlli eseguiti nelle sere della movida, che hanno fatto emergere preoccupanti fenomeni di abuso di alcol con correlate condotte illecite, come ubriachezza molesta o guida in stato di ebrezza, per le quali si è proceduto alle relative denunce nei confronti dei trasgressori”, spiega Dafne Musolino

 

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments