MESSINA. Non voglio creare problemi, non porrò veti, sono per la collaborazione di coalizione”. Angela Raffa, deputata del Movimento 5 stelle che ha sponsorizzato la candidatura a sindaco di Messina di Mimmo Sorrenti, presidente della cooperativa Birrificio Messina, fa un passo indietro. E Sorrenti non sarà candidato, ma sarà “a disposizione” (nonchè l’unico candidato il cui nome è arrivato in maniera ufficiale). “Ho accettato di collaborare nel progetto: io sono disponibile, a prescindere dalla candidatura a sindaco”, ha confermato Sorrenti. E quindi si torna al punto di partenza, l’ipotesi Sorrenti rimane l’unica arrivata direttamente, e il centrosinistra non ha candidati a sindaco, al momento.

Come si è arrivati a questo punto, scontato e per nulla sorprendente? “In nessuna riunione di coalizione è stato fatto un nome: chi ce l’ha lo faccia, io ho sempre lavorato per l’unità, il polverone sollevato non esiste, e il nome dovrà essere collegiale”, spiega Raffa, al termine di un paio di giorni di scambi velenosi tra Angela Raffa e il parlamentare regionale Antonio De Luca, entrambi del Movimento 5 Stelle, che aveva criticato la sua fuga in avanti. “Ho lanciato la proposta perchè non vedevo alcun nome.Ho fatto una proposta che possa allargare il perimetro della coalizione, siamo dalla parte delle persone che lavorano per la città. Se De Luca ha un nome lo faccia, io non porrò veti”.

Una cosa Sorrenti l’ha voluta sottolineare: “Separate Sorrenti dal Birrificio Messina adesso, sono cose che non c’entrano oggi. Vi prego di non fare confusione, il birrificio non fa politica, è stato dei “quindici”, hanno rischiato solo i “quindici, la politica la faccio in prima persona io”.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments