MESSINA. La segnalazione è stata riportata sul gruppo Facebook “Missinisi e fiero”, con tanto di foto che ritraggono un gruppetto di turisti mentre scavalcano i cancelli del sacrario di Cristo Re dopo essere rimasti bloccati all’interno. Il tutto sarebbe avvenuto intorno alle 13:40, quaranta minuti dopo la chiusura del sacrario, aperto dalle 9 alle 13.  Un inconveniente che ha costretto i visitatori a salire sul muretto e ad oltrepassare la ringhiera in ferro rischiando di rompersi l’osso del collo. Tantissimi, secondo quando riportato sui social, i turisti che al contrario non hanno potuto visitare il monumento a causa della chiusura preventiva del sacrario.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments