MESSINA. Sono stati arrestati sabato sera, intorno alle 22, per tentato furto aggravato in concorso in flagranza di reato. A finire in manette i messinesi Domenico Giovanni Neroni, 28 anni, e Silvio Stracuzzi, 36, con numerosi precedenti tra cui furto in appartamento. I due sono stati immediatamente riconosciuti dagli agenti delle Volanti, allertati dalla segnalazione di  un cittadino. 

Le persiane dell’appartamento preso di mira erano state già forzate e aperte quando i poliziotti sono intervenuti. I due hanno tentato di defilarsi ma sono stati bloccati ed arrestati. Uno dei due aveva ancora addosso una torcia, un paio di guanti e un cacciavite. Materiale similare è stato trovato nel vano sottosella dello scooter dell’altro, parcheggiato a pochi metri e col motore ancora caldo.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i malviventi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo con il quale è stato convalidato l’arresto. Lo scooter, peraltro privo di copertura assicurativa, è stato sequestrato.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments