MESSINA. Un nuovo accesso in città è previsto per i croceristi che sbarcano nella città dello Stretto: la giunta comunale ha deliberato di aprire un varco a Largo Giacomo Minutoli, di fronte piazza Unione Europea, lato dove si trova il Palazzo del Catasto, per permettere ai turisti di visitare la città accedendo proprio da quella zona e ritrovandosi faccia a faccia con Palazzo Zanca.

La decisione è stata presa dall’Amministrazione comunale dopo alcuni accordi che erano stati stipulati con il Presidente dell’Autorità Portuale dello Stretto. Con una deliberazione di Giunta del 2006, infatti, la parte a sud di Largo Minutoli adiacente al Palazzo del Catasto, era stata sottratta all’uso stradale per poter essere destinata a parcheggi di mezzi del Comune e delle partecipate. Pertanto, a seguito di interlocuzioni già avvenuto fra Palazzo Zanca, la Città Metropolitana e l’Atm spa, sarà rimodulato l’utilizzo parziale dell’area.

In particolare, verrà liberato lo spazio dalla sosta delle auto sul lato adiacente l’Ufficio del Catasto, ma soprattutto è prevista la collocazione di un gabbiotto in Ghisa da utilizzare come “Info Point” per informazioni e distribuzione di materiale divulgativo della Città e dei mezzi pubblici (richiesto al presidente della Città Metropolitana). Ancora, si riparerà o si acquisterà un nuovo maxi schermo ad alta luminosità (a carico di ATM SpA) per la proiezione di filmati promozionali su Messina e pubblicità a pagamento in caso di esercenti che promuovano le eccellenze del territorio; saranno istituiti stalli per bus turistici e carrozze con cavalli ed aree autorizzate per guide turistiche e promozioni di tour a piedi ed escursioni fuoriporta; e saranno collocate pensilline e fermate per tram e bus ATM in direzione Museo e Cimitero Monumentale.

guest

1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Domenico
Domenico
8 Febbraio 2022 10:19

Finalmente un’opzione logica e intelligente