MESSINA. Illustri personalità italiane della moda saranno premiate mercoledì 12 aprile al Palacultura nel primo evento – sfilata di respiro nazionale che ospita la Città di Messina per consegnare loro un riconoscimento in ricordo della stilista Mimma Ferraro, conosciuta come “Madame Ferraro”. Nasce con grande ambizioni e con il legame ad una storia affascinante e di prestigio il “Premio MADAMA”, che sarà assegnato a stilisti, orafi, giornalisti e operatori di settore di dichiarata fama, con l’obiettivo di celebrare una couturier messinese che negli anni ’50 e fino agli inizi dei ’70 è stata indiscussa protagonista e oggi i suoi abiti sono in parte custoditi a Mirto nel Museo del Costume e della Moda Siciliana diretto da Giuseppe Miraudo. L’iniziativa dell’associazione culturale Prima Sicilia, già promotrice di note manifestazioni come “MareFestival Salina – Premio Troisi” e “Messina a Sanremo” (giunte entrambe alle seste edizioni) vuole far conoscere una donna che, con grandi difficoltà e sacrifici, è stata una vera “pioniera” della moda cittadina, partendo alla volta di Milano e Parigi, stringendo rapporti con noti stilisti come Chanel, Dior, Yves Saint Laurent e Balenciaga e portando i modelli delle grandi griffe in riva allo Stretto, come in altre parti della Sicilia e persino a Reggio Calabria, “dove un giovanissimo Gianni Versace iniziò a innamorarsi di ago e filo nei suoi atelier…” come racconta la figlia Mariantonella Ferraro, in un’intervista esclusiva che sarà proiettata in anteprima durante la serata. 

I nomi dei premiati, ospiti del fashion show con le loro preziose collezioni, saranno annunciati nella conferenza stampa di presentazione dell’evento venerdì 7 aprile alle ore 11 nella Sala Giunta di Palazzo dei Leoni insieme con il programma dettagliato dello spettacolo, che prevede ingresso gratuito, su invito.  Il Premio MADAMA lega la moda ad una nobile causa: infatti sarà occasione per raccogliere fondi in beneficenza per la Misericordia di Messina, destinati all’acquisto di un’ambulanza: all’ingresso saranno omaggiate 600 uova di Pasqua, offerte gentilmente dalla Dolphin, a chi farà una donazione libera. 

 

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments