MESSINA. Oltre ventimila mezzi controllati, a due e quattro ruote: di questi 19 sono risultati rubati e 15 sono stati sottoposti a sequestro. Sono i numeri forniti dalla Questura di Messina, impegnata in un’operazione nazionale ad alto impatto promossa dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia per contrastare i furti di auto e motoveicoli, che si è appena conclusa anche nel territorio di Messina e provincia.

I risultati? 20.473 i mezzi controllati, di questi 19 sono risultati rubati e 15 sono stati sottoposti a sequestro, quasi 2.000 le persone identificate, due quelle denunciate per reati di furto di motocicli e/o autoveicoli e 2 gli arrestati colti in flagranza e 261 contravvenzioni al codice della strada comminate ad automobilisti e motociclisti.

L’operazione ha visto un notevole spiegamento di mezzi e uomini: Volanti-UPGSP della Questura e dei Commissariati di P.S. di Barcellona P.G. e Taormina, Reparti prevenzione Crimine, Polizia Scientifica, Polizia Stradale, Polizia Municipale e Metropolitana hanno collaborato sinergicamente sia nella fase organizzativa che in quella più squisitamente operativa.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments