MESSINA. Domenica 9 ottobre a Capo Peloro, torna “Orizzonti – Transizione ecologica e giovani generazioni”, la XX edizione dell’Horcynus Festival nella sua versione autunnale. Come già quella estiva, l’edizione d’autunno accompagna le linee del nuovo Piano Strategico del Distretto Sociale Evoluto e si occupa anche di lotta alle diseguaglianze e al mutamento climatico.

Gli eventi di domenica 9 ottobre avranno come filo conduttore il Mediterraneo e l’area dello Stretto di Messina, due elementi da sempre al centro dei percorsi e delle sperimentazioni promossi dalla Fondazione Horcynus Orca e dall’Horcynus Festival. E a trent’anni dalla scomparsa di Stefano D’Arrigo e a dieci da quella di Vincenzo Consolo, la serata sarà dedicata a questi due autori messinesi che hanno saputo raccontare in modo straordinario la dimensione mediterranea e la sua realtà composita.

Sempre giorno 9 si svolgerà la presentazione del graphic novel “Nel Ventre dell’Orca”. di Michela De Domenico. A seguire la performance teatrale “Racconti da Camera”  (Mana Chuma Teatro).

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments