MESSINA. Non tardano ad arrivare le prime reazioni dopo la bocciatura della proposta di pedonalizzazione definitiva di via dei Mille da parte del Consiglio comunale di Messina, che con 11 astensioni, 2 no e 12 voti favorevoli ha affossato quest’oggi il prelievo della delibera. 

«Il Consiglio comunale – commenta il presidente di Confesercenti Messina, Alberto Palella – non è riuscito a capire l’importanza e il valore  dell’isola pedonale per i cittadini, adducendo motivazioni che ‘sembrerebbero’ politiche. I consiglieri astenuti, infatti, hanno attribuito il loro mancato voto, che di fatto ha impedito il prosieguo della discussione in aula, all’assenza di un progetto organico e completo sull’area pedonale. A questo punto, nella mia qualità di vice presidente della Camera di Commercio – prosegue Palella-  mi impegno ad istituire nei prossimi giorni una cabina di regia con tutte le associazioni datoriali per presentare un progetto unitario e approfondito sulla pedonalizzazione, sia al consiglio che all’Amministrazione. Quello che si è consumato oggi, infatti, è stato uno smacco nei confronti dei cittadini messinesi, privati ancora una volta della fruibilità di spazi che porterebbero ad una più elevata qualità della vita, oltre che dare nuova linfa al commercio. Ci impegneremo dunque, affinchè le ‘ragioni politiche’ dei Consiglieri astenuti vengano meno e ci auguriamo che le stesse non si rivelino invece soltanto dei pretesti. Chiedo a tutte le forze politiche e a tutti i Consiglieri uno scatto d’orgoglio, perché entro la fine di questo mandato facciano realmente qualcosa per la città di Messina. Tutti insieme, senza che nessuno se ne attribuisca la paternità”.

Dello stesso tenore il commento di Sandro Penna, presidente di Millevetrine: «È l’ennesima occasione mancata per la città di Messina per avere uno spazio reclamato a gran voce dalla maggioranza dei commercianti. Dal 2003 Millevetrine discute con tutti gli organi preposti sulla pedonalizzazione di un’ampia parte del centro cittadino, ma ancora oggi ci viene chiesto un ulteriore approfondimento, per questa ragione trovo la scelta odierna dei Consiglieri assolutamente pretestuosa. Tanti di quelli presenti oggi in Aula, erano parte anche delle precedenti legislature, sono stupito, dunque che ancora oggi chiedano confronti. Interpellati da noi singolarmente nel corso di questi 15 anni, gli stessi Consiglieri si sono sempre dichiarati favorevoli all’isola pedonale, per poi tirarsi indietro al momento cruciale, quando dovrebbero finalmente regalare qualcosa di bello alla città. Noi però non desistiamo, per fortuna abbiamo accanto un’associazione come Confesercenti, che ci ha sempre supportato e continuerà a farlo e dunque porteremo avanti la nostra battaglia perché i messinesi si riapproprino degli spazi che finora sono stati loro negati».

guest

1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Giancarlo
Giancarlo
5 Gennaio 2018 13:18

Mi ricorderò di questi consiglieri quando andrò a votare. Buffoni e bugiardi