Due migranti in pericolo di vita, hanno fatto scattare la missione “Medevac”, evacuazione medica d’urgenza, disposta dalla Centrale Operativa Guardia Costiera del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’operazione è stata effettuata ieri dall’equipaggio dell’elicottero AW139CP “Nemo 7” del 2º Nucleo Aereo Guardia Costiera di Catania. L’attività, che è stata effettuata nelle acque a sud dell’Isola di Lampedusa, si è resa necessaria a causa delle condizioni di salute di due migranti irregolari, tratti in salvo nelle scorse ore. Ad essere recuperati da una unita mercantile e tempestivamente trasferiti a Lampedusa un uomo ed una donna in stato interessante. A bordo dell’elicottero della Guardia Costiera, anche un Medico del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta.  I due migranti, una volta giunti in aeroporto, sono stati immediatamente affidati alle cure del personale sanitario.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments