MESSINA. Alle prime luci dell’alba la città si è trasformata in un cantiere: tir e muletti hanno invaso le strade del centro per trasformare le strade e le piazze nell’arrivo della Quinta tappa del Giro d’Italia.

Piazza Duomo è diventata il fulcro del villaggio dove ci sono gli sponsor, il beverage, il ristoro, una pista da Mountain Bike e una piccola mostra con varie maglie rosa. Piazza Unione Europea è diventata invece il centro operativo: il quartiere centrale è a Palazzo Zanca, con accesso ristretto e striscione dedicato a Vincenzo Nibali, Viale Garibaldi è blindato da transenne e i vari camion dell’hospitality con vista il traguardo. L’area tra il Duomo e Palazzo Zanca è occupata dai vari furgoni dell’organizzazione e dai camion dei team ciclistici.

 

Un Giro d’Italia che, quindi, entra nel vivo anche a Messina. Con centinaia di croceristi e membri dell’organizzazione che, a mezzogiorno, hanno ammirato il meccanismo del Campanile del Duomo.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments