GIARDINI NAXOS – Una sinergia per rilanciare il settore turistico e culturale. Il direttore del Parco archeologico di Naxos-Taormina, Vera Greco, il presidente di Federalberghi Giardini Naxos, Giovanni Russotti, il presidente di Federalberghi Taormina, Italo Mennella, e il presidente di Federalberghi Riviera Jonica Messina, Pierpaolo Biondi, hanno sottoscritto all’Hilton Giardini Naxos un protocollo d’intesa per la realizzazione di iniziative turistico-culturali nel comprensorio con l’obiettivo di rendere più fruibile il territorio e il suo patrimonio antropico, naturale e culturale ma anche di ottimizzare risorse umane e finanziarie.
«La collaborazione tra soggetti pubblici e privati è l’elemento essenziale per la crescita del turismo e lo sviluppo del territorio – ha dichiarato il direttore del Parco Archeologico di Naxos Taormina, Vera Greco – Per poter attrarre visitatori è necessario valorizzare i beni artistici e culturali tenendo presenti sia le aspettative della domanda ma anche le logiche del mercato turistico». Il Parco Archeologico di Naxos-Taormina, simbolo dell’identità storica del territorio, rappresenta il palcoscenico naturale valido ad accogliere una serie di iniziative culturali da organizzare in collaborazione con le Associazioni Albergatori. «Il Parco Archeologico – sottolinea il direttore Vera Greco – si declina in una serie di realtà complementari e non competitive quali gli scavi archeologici di Naxos e Francavilla di Sicilia, il Teatro Antico di Taormina, Villa Caronia e Isola Bella che possono costituire una risorsa importante, il cuore pulsante del comprensorio, sulla quale fondare le politiche di reale destagionalizzazione».

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments