Nel corso di una conferenza stampa della Fortitudo, che lunedì sfiderà in Sicilia l’Agrigento nei playoff di A2, il patron della Kontatto, sponsor del team bolognese di pallacanestro, ha concluso così il suo intervento: “Agrigento? Ma è ancora in Italia? Ci arriveremo con i canotti?”. Una battuta di dubbio gusto che non è passata inosservata, costringendo Ballandi a scusarsi pubblicamente.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments