MESSINA. Sono stati sospesi i ricoveri alla Casa di cura di Cristo Re, affinché, a scopo precauzionale, la direzione della clinica possa eseguire il test del tampone al personale sanitario e ai pazienti già presenti all’interno della struttura. A fornire le spiegazioni, la direzione sanitaria della clinica che, contro ogni aspettativa (visto che fino a questo momento ogni tentativo di parlare con la direzione dell’Asp o dell’Ortopedico di Ganzirri si è rivelato inutile), si è resa disponibile ad eventuali chiarimenti o comunicazioni.

Il motivo per cui da stamattina sono stati disposte le analisi del tampone agli ospiti e ai dipendenti della struttura è quello di “vederci chiaro“, spiega Antionio Alaimo dell’Ufficio della direzione sanitaria, alla luce dei recenti avvenimenti che hanno interessato l’Istituto Ortopedico del Mezzogiorno di Ganzirri (Iomi).

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments