MESSINA. Praticamente tutto esaurito a Messina, teatro antico con molti settori ancora liberi a Taormina. Manca ormai poco più di una settimana alla visita del Dalai Lama a Messina e Taormina, e uno dei due eventi, quello del capoluogo, è già “sold out”: sono infatti appena una quarantina i biglietti ancora in vendita, a Messina, per il raggiungimento del tutto esaurito per l’incontro al Vittorio Emanuele, che possiede 1200 posti (i biglietti in vendita sono850), mentre a Taormina il numero delle prevendite vendute ammonta a circa 800 tagliandi: non troppo soddisfacente, considerato che il teatro antico può ospitare 4500 persone. Non c’è però il dettaglio dei biglietti venduti, tra quelli di platea (30 euro) e gradinata (10), e il dato riguarda solo le prevendite, che in genere riguardano i posti più prestigiosi.

Questi risultati garantirebbero anche la pressochè integrale copertura dei costi sostenuti per la visita di Tenzin Gyatso a Messina: 47mila euro, ai quali vanno sottratti i 14mila euro e rotti di contributo regionale e gli 11mila di donazioni previsti. Il totale a carico del Comune, quindi, sarebbe di 22mila euro, ovvero 2200 biglietti da 10 euro. Compensando i 350 ingressi gratuiti per staff e personalità con il tutto esaurito al Vittorio (quindi biglietti da 30 euro),  la cifra dovrebbe essere stata raggiunta.

Il programma delle due giornate avrà inizio sabato 16, alle ore 9, al Teatro Antico di Taormina e proseguirà il giorno successivo al teatro Vittorio Emanuele di Messina. Un doppio appuntamento che ha suscitato numerose polemiche, che continua a far discutere.

Il leader spirituale del Tibet e Premio Nobel per la Pace, nel suo tour italiano di cinque tappe, farà visita successivamente a Palermo, Firenze e Pisa. Per il suo ritorno nel capoluogo siciliano a distanza di oltre vent’anni dalla sua prima visita, in programma il 18 settembre, i biglietti sono stati venduti in appena 48 ore

Per quanto riguarda il programma degli incontri “messinesi”, le lezioni del Dalai Lama, anticipate al mattino, inizieranno alle ore 9, al Teatro Antico di Taormina, dove, dopo i saluti e gli interventi istituzionali, si svolgerà la cerimonia di conferimento dell’onorificenza della Città metropolitana di Messina. Dalle 9.30 alle 12 Sua Santità terrà due lezioni; una su “La pace è…l’incontro tra i popoli. Una opportunità per l’evoluzione dell’umanità”, l’altra sul tema “In cammino verso la Saggezza e la Felicità attraverso la meditazione”.

Domenica 17, al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, dalle ore 9, sono previsti i saluti e gli interventi istituzionali, cui seguirà il conferimento al leader spirituale del Premio “Costruttori di pace, giustizia e nonviolenza – Città di Messina”.

Sino alle 11.30 si terranno infine due lezioni del Dalai Lama; la prima dal tema “Etica compassionevole e interdipendenza”, la seconda relativa a “L’attività educativa e l’addestramento della mente; la via più efficace per lo sviluppo delle coscienze”.

I biglietti sono in vendita a Messina, presso “Il Botteghino”, viale della Libertà 39, tel. 090343818; “Bisazza Gangi”, Largo San Giacomo 1/2, tel 090-675351; e Bossa ricevitoria, via Tommaso Cannizzaro; e a Taormina sul corso Umberto al numero civico 61. E’ possibile acquistare anche online, al massimo quattro tagliandi per ogni prenotazione, registrandosi sul sito www.ctbox.it .

L’accesso al Teatro Antico di Taormina e al Teatro Vittorio Emanuele di Messina sarà consentito sino ad un quarto d’ora prima dell’ingresso del Dalai Lama.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments