MESSINA. La recrudescenza di contagi della quarta ondata, ormai fuori controllo, e le misure governative di limitazioni per chi non è vaccinato, hanno fatto schizzare alle stelle la campagna vaccinale messinese. Ieri in fiera si sono raggiunte le 1600 somministrazioni: non è un record assoluto (ci sono stati giorni ad inizio campagna, a marzo, in cui a sottoporsi al vaccino sono stati in 1800), ma è indicativo del periodo. Ad essere somministrati sono ormai solo i vaccini a Mrna, Moderna e Pfizer, ma a stupire è il fatto che a praticamente un anno dall’inizio della somministrazione dei vaccini, ieri ne abbiano fatte ben 204 prime dosi. Messina è uno dei territori con adesione più bassa alla campagna vaccinale in tutta Italia.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments