MESSINA. L’IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo di Messina, presso la storica sede di Contrada Casazza, sarà l’unico centro di somministrazione aziendale. L’utenza che, a causa di un refuso è stata collocata temporaneamente dal sistema informatico presso il Piemonte, sarà contattata telefonicamente 24 ore prima rispetto alla data della propria prenotazione, per ricevere conferma circa la nuova ricollocazione presso le sedi cittadine disponibili.La data di prenotazione pertanto rimarrà la stessa.

Tali precisazioni si ritengono utili in quanto alcune informazioni emerse a mezzo stampa, risultano essere non aggiornate alla riunione odierna per la rimodulazione organizzativa delle vaccinazione per gli Over 80, indetta dal Commissario Ad Acta Maria Grazia Furnari, alla quale hanno preso parte i Direttori Generali e Sanitari di tutte le Aziende Sanitarie cittadine e i vertici dell’Assessorato Regionale alla Salute.

Per presentarsi presso i punti vaccinali, occorrerà essere muniti di Tessera Sanitaria e Documento d’identità in corso di validità compilando – con il supporto eventuale di un familiare- il modulo  scaricabile qui. della scheda anamnestica per raccogliere le informazioni sullo stato di salute e le malattie pregresse e consegnarla al momento della vaccinazione.

Il team vaccinale composto da esperti medici, biologi, infermieri e personale amministrativo gestirà questa delicata fase di somministrazione agli over 80. L’area destinata, per facilitarne il transito e la relativa deambulazione, sarà il Piano Zero della Torre della Ricerca; dopo l’obbligatoria fase di accettazione, l’utente si recherà nell’adiacente zona allestita sia per la somministrazione del vaccino che per la successiva osservazione.

Da Sabato e fino al 2 Marzo, sono al momento 1.810 le prenotazioni giunte all’IRCCS, mentre per le prime due date del 20 e 21 Febbraio, saranno 330 gli anziani a ricevere la somministrazione, equamente divisi in due blocchi da 165.

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] questione era nata una piccola querelle dopo una nota inviata dall’istituto Bonino Pulejo, in cui si spiegava che i vaccini sarebbero stati somministrati esclusivamente presso la struttura […]