MESSINA. Agli alunni di una classe dell’istituto comprensivo Mazzini è raccomandato di “non consumare pasti a scuola a meno che non possa essere mantenuta una distanza interpersonale di almeno due metri”: gli stessi alunni in classe avranno “l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni” . E’ quanto ha deciso il dirigente scolastico Domenico Maiuri, che si è visto costretto a prendere le drastiche decisioni, secondo normativa, per garantire la prosecuzione dell’attività didattica in presenza, a causa della positività di un alunno della scuola secondaria, che è andato a scuola fino a mercoledi 19. La comunicazione è arrivata ai genitori degli alunni ieri, domenica 23 gennaio.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments