Domenico Dolce (Dolce e Gabbana)

Chi nel mondo non conosce Dolce e Gabbana? Nel duo il siciliano è Dolce, nato vicino a Palermo, dove da giovanissimo collabora nell’azienda d’abbigliamento di famiglia prima di trasferirsi a Milano. Lì studia fashion design e lavora per alcuni ateliers di moda come grafico. L’incontro magico con Stefano Gabbana avviene nel 1984. L’anno successivo i due stilisti presentano la loro prima collezione Real Woman, citata spesso dal duo perchè in passerella sfilano amiche e non modelle professioniste, gli accessori sono presi in prestito dai parenti e la tenda del dietro le quinte arriva direttamente dal salone di casa di Dolce. 

La fama arriva nel 1993 grazie a Madonna che li sceglie per disegnare 1500 abiti per un tour e successivamente diventa anche testimonial per una loro campagna. Da lì tutto il resto è storia.

Il perchè del loro successo è da ricercare nella visione comune di una donna femminile e sensuale, moderna ma che non dimentica le sue radici, in questo caso siciliane. Famosi i corsetti lingerie usati in modo esclusivo come normale capo d’abbigliamento. 

I riferimenti alla Sicilia diventano così forti da farsi immaginario pop: le passerelle vengono invase da abiti con stampe raffiguranti carretti siciliani e agrumi, le vetrine dei loro negozi si colorano con scenografie di abiti, cannoli e cassate siciliane.

Questi sono solo alcuni dei riferimenti che hanno reso questo marchio distinguibile per la sua unicità. Un marchio che è protagonista nelle scena internazionale da più di trent’anni.

 

  

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments