Aperitivi e serate

Le giornate si allungano, fa buio sempre più tardi, e il profumo di gelsomino, di notte, inizia ad invadere le strade del centro città. Ci sono proprio tutti quegli ingredienti, dei primi giochi di prestigio, che anticipano la magia dell’estate in riva allo Stretto, e chi ama vivere la notte lo sa bene. Si parte con alcune tra le proposte per gli aperitivi, del venerdì, organizzati in città, così stasera 13 Maggio 2022, al Cortile Segreto vi aspetta il top della musica anni ’90 tra dj-set dedicato e rosette gourmet da sgranare, mentre il barman Francesco Condina asseconderà la vostra sete con degli interessanti consigli: “Con l’aumento della temperatura cambiano anche le richieste, si passa da Smoky Negroni e Negroni affumicati, ai vari mojito, moskowmule e al mio personale Passion Collins. Un drink, molto beverino, che è un twist al famoso John Collins, con protagonisti in primo piano il gin e il passion fruit appena raccolto.” Sempre nel tardo pomeriggio di oggi, all’ Aperitivo di via Tommaso Cannizzaro, vi aspetta il live di Sandra De Dominici e Daniele Paone, mentre potrete degustare i cocktails del bartender Elio D’ Antoni ispirati ai profumi di Sicilia e dedicati al Gin MessenionSi canticchia in allegria al NOA per la serata Indierindindi dove, tra le rinnovate e prelibate proposte Food&Drink, vi aspetta Dj RobiD con il meglio della musica indie in consolle. Fiumi di Lagounitas, un’ottima IPA americana alla spina, o di quello che più vi piace bere, al DaiDai, che tra pulled pork, hamburger e valanghe di patatine vi aspetta venerdì sera sulle note dei Match Music Band e sabato per voce e chitarra di Emanuele Fazio con i FuoriOrarioLa rassegna Mind the gap al Retronouveau, venerdì 14 Maggio dalle ore 22.00 circa, ma già dalle 20.00 per chi ha voglia di gustare le proposte di aperitivo del club, si sposta in terrazza in compagnia del duo Phunkadelica dj (direttamente dal ONE DAY MUSIC) e del capitano della crew Sandro Inturri, per un dj-set frizzante e polimorfico dalle sonorità elettroniche graffianti. Sabato 14 Maggio, invece, ritorna l’appuntamento con la serata più colorata, irriverente e divertente della provincia: all’ area Ex Pirelli di Villafranca vi aspetta l’OMD con CO2URO.

 

Concerti: Post Punk, Indie rock, Jazz e musica da camera

 

C’ è un bel fermento musicale che sta pian piano riprendendo piede, nel week-end e non solo, in città e provincia. Musicisti, del territorio e non, che vanno e che vengono, tour che riprendono, offerta culturale in crescita, e concerti di ogni genere. Stasera, venerdì 13 Maggio, al Perditempo di Barcellona Pozzo di Gotto è in arrivo un live tutto al Messinese: i The Whistling Heads, band di giovanissimi e talentuosi musicisti indipendenti, proseguono il tour portando in giro per la Sicilia il loro sound carismatico e unico, ricco di sfumature noise e post punk, che fa letteralmente fischiare le chitarre, affidando l’open act al post wave e tech rock dei MūNNel pomeriggio di sabato, 14 Maggio alle ore 18.00, presso la Sala Laudamo si terrà “AnOther Italian Tale”, concerto a cura di Antonino Cicero al fagotto, con musiche e pianoforte a cura di di Luciano TrojaNella sera di sabato, sempre 14 Maggio, dalle ore 22.00, il palco del Retronouveau si tinge di rosa e di indie rock per il ritorno delle Iotatola. Sono passati circa 10 anni dall’ ultima volta in cui le due musiciste palermitane, dall’ animo ironico, ribelle e combattivo, hanno suonato insieme sul palco di Via Croce Rossa. Palco sul quale entrambe, negli anni, sono tornate tantissime volte per presentare o prendere parte a svariati altri prestigiosi progetti musicali. Simona Norato e Serena Gangi, sono due donne indipendenti e sono una band, fondono il rock ed il jazz in uno stile unico, che profuma si Sicilia, ha il sapore di casa e racconta di quella generazione di trentenni che grazie all’ autoironia riesce ad affrontare tutto, dai problemi di cuore agli ostacoli del quotidiano. Post concerto bombetta di Dj-set a cura di Davide PataniaDomenica 15 Maggio, alle ore 18.00, al Palacultura di Messina, vi aspetta la Filarmonica Laudamo con la Corelli Jazz Band, ovvero l’Orchestra del Conservatorio Corelli, coordinata dal Direttore Giovanni Mazzarino.

 

Mostre e Musei al chiaro di luna

A volte per ritrovare se stessi o per scoprirne nuovi lati nascosti, nuovi orizzonti e nuove peculiarità, bisogna perdersi e farsi incuriosire dalla bellezza dell’arte in tutte le sue forme. Fortunatamente, in città, da un po’ di tempo a questa parte, esiste un substrato in continua evoluzione che tra expo, live performance ed aperture straordinarie, propone un calendario ricco di eventi che fanno brillare gli occhi e fanno bene al cuore. Continuano gli appuntamenti con il ciclo di mostre TeatrArtospitate dal Teatro dei 3 Mestieri, la cui direzione artistica è affidata alla giovane, e talentuosa, pittrice ed artista messinese Dania Mondello. Oggi, venerdì 13 Maggio alle ore 19.30, verrà dunque inaugurata la personale “Colors in the Dark” di Alessio Crisafulli, alias TAIMO, incentrata sulla sua continua ricerca sui colori che percepiamo, sulla luce che ci permette di interagire con il mondo circostante, soprattutto quando ci troviamo al buio. La mostra potrà essere visitata fino al 26 Maggio, dal lunedì al venerdì dalle ore 16.30 alle 20.00. Allo Spazioquattro, nel pomeriggio di sabato dalle ore 17.00 fino alle ore 20.00, verrà inaugurata “Fotosintesi”, mostra fotografica di Antonio Giocondo. Una trentina di scatti, raccolti negli ultimi anni, che riassumono l’esperienza fotografica dell’autore in giro per diverse città europee. Per l’occasione, verrà anche presentato da Francesca Rizzo il secondo libro fotografico di Giocondo intitolato “Immagini semplici”. Il pomeriggio di sabato verrà anche inaugurata, alle ore 17.30, presso la FORO G gallery sul circuito del Lago grande di Ganzirri, “FORMA” expo di Francesco Di Benedetto curata da Roberta Guarnera. Si tratta di una mostra di architettura e fotografia in cui lo spazio diventa immagine e la stessa immagine si fa forma. Sempre sabato 14 Maggio, alle ore 20.30, presso la galleria EXANTE STUDIO non solo continua l’expo L’ isola che non c’è, ma si terrà un evento dedicato e collegato dal titolo “Immersioni” in cui i due artisti Valeria Macadino e Claudio Piccini, autori delle opere esposte, si esibiranno in una performance di live painting che mirerà a coinvolgere lo spettatore nella realizzazione di opere dal vivo. Infine, anche a Messina e provincia, arriva sabato la Notte dei Musei 2022. Iniziativa europea promossa in Italia dal Ministero della cultura, grazie alla quale è possibile visitare i Musei, Siti archeologici ed culturali aderenti dalle ore 20.00 fino alle ore 24.00 nella sera del 14 Maggio. Per l’occasione saranno tre i luoghi da poter visitare: Museo Regionale di Messina, Castello di Milazzo, Museo Archeologico Eoliano “Luigi BernabòBrea” di Lipari.

 

Escursioni e Laboratori per bambini

Mens sana in corpore sano, allora sveglia presto, cibo sano, scarpe comode, e spirito d’ avventura per un weekend all’ insegna delle camminate, della storia e dell’ecologia. Continuano gli eventi dell’edizione Primavera Lab in quel dell’Azienda Agricola Villarè, dove nella mattinata di sabato 14 Maggio, dalle ore 10.00 alla ore 12.00, sono invitati a partecipare al “Primo scavo Paleontologico in Fattoria” tutti i bambini di età compresa tra i 7 ed i 10 anni. Per partecipare è necessaria la prenotazione al 393 9786237. Sabato pomeriggio, dalle ore 16.00 alle ore 18.00, la Pro Loco Messina Sud, il Coordinamento associativo per la tutela della chiesa normanna di Mili e l’Associazione Ionio, presentano l’Escursione per il riconoscimento della vegetazione spontanea attorno all’ Abbazia di Mili. Guidati dal Alessandro Crisafulli dell’Orto Botanico Pietro Castelli di Messina, si andrà alla scoperta, tra piante alimurgiche e vegetazione ripariale del torrente di Mili, dell’ambiente naturalistico dove abitarono i monaci di rito greco dell’Abbazia di S. Maria di Mili (1091) e dove quasi sicuramente crearono il loro hortus simplicium. Domenica 15 Maggio, arriva a Piazza Casa Pia, dalle ore 13.30 alle 14.00, la seconda tappa della Carovana dell’Economia Circolare. La campagna itinerante di Legambiente che farà tappa nei 12 comuni siciliani sopra i 40.000 abitanti, ma ancora sotto il 65% di raccolta differenziata. Sono previste diverse attività, come dibattiti, animazione, laboratori del riciclo e del riuso, con l’obiettivo di coinvolgere e stimolare i partecipanti a far sempre meglio la raccolta differenziata e a riciclare, ma ancora prima a ridurre la produzione dei rifiuti. Vi sarà un punto di raccolta differenziata mobile che permetterà ai cittadini di conferire i loro rifiuti ben differenziati e se, verrà fatto correttamente, si riceverà in cambio, in funzione del peso e della qualità della raccolta, buoni valore che potranno essere “barattati” con i prodotti del BioMercatino di Piazza Casa Pia.

 

Domenica power girl, tra mare e “Sante ragazze”

Per chi vuole staccare da quella crush che la sta mandando letteralmente fuori di testa, per quelle mogli che se non cucinano il marito non mangia, per quelle fidanzate che il fidanzato è un continuo lamento, per quelle che adorano il loro fidanzato ma è anche bello avere i propri spazi, per quelle mamme che amano alla follia i loro bimbi ma che è sacro santo avere un momento tutto per loro, per le ragazze che hanno il cuore spezzato, per tutte quelle che si sentono invisibili perché quel lui chissà dove guarda, per chi lavora senza sosta e guardandosi allo specchio si vede stanca: c’ è il sole, prendetevi una pausa. Basta chiamare le amiche del cuore, le compagne di avventura o di sventura, e preparare la borsa per il mare. È bello approfittare del fatto che le spiagge del litorale ancora non sono letteralmente invase, potrete iniziare a mettere le basi per la vostra tintarella, chiacchierare, rilassarvi e forse fare il primo bagno della stagione. Si inizia con una granita e si prosegue con un pic-nic improvvisato sulla sabbia. Oppure in quel di Torre Faro troverete una botteguccia vecchio stampo, dai sapori tradizionali e profumi di un tempo, dove potrete scegliere il vostro panino imbottito, che tra lasciando i soliti salumi e formaggi, potrà avere come protagonista, a vostra scelta, la fritta di patate, o la caponata, la peperonata, o delle ottime polpettine di melanzana ed altre chicche della cucina tipica messinese home made. Per poi proseguire, o per iniziare, il vostro pomeriggio, ad orario tramonto o aperitivo, spostatevi in centro, ed esattamente da Colapesce- libri, gusti, idee. Nella deliziosa libreria indipendente di via Mario Giurba n.8, alle ore 18.30 si terrà la presentazione del libro “Sante Ragazze” di Ljubiza Mezzatesta. Dodici ragazze, dodici protagoniste extra-ordinarie, che si raccontando in prima persona attraverso le parole e la grafica dell’autrice. Sono delle “sante”, ma in primis sono delle donne che si sono distinte in terra per l’eccezionalità delle loro imprese, per il carisma, la tenacia e il loro servizio. Con la loro vita ed il loro esempio hanno contribuito a costruire il tessuto sociale, religioso e culturale del loro e del nostro tempo. Tra un buon calice di bianco, uno spritz, un tagliere veg e specialità della casa, potrete ammirare dodici ritratti pop, tutti al femminile, della storia e della religiosità occidentale. Sarà una buona occasione, inoltre, per scoprire la storia di Carmen, anche lei una super protagonista extra-ordinaria, di sesso femminile ma di sembianze feline. Quella di Carmen, la gattina dal musetto curioso e gli occhi dolci in foto, è una storia a lieto fine, nonostante abbia lottato e continui a lottare tra la vita e la morte. Fortunatamente è stata adottata e pian piano starà sempre meglio. Ma di gattini sperduti e abbandonati come lei, bisognosi di una casa o di cure ad hoc, ce ne stanno tanti. Da sempre la libreria Colapesce, insieme al Retronouveau, si pone l’obiettivo di collaborare con il Rifugio San Cosimo, sia dal punto di vista dell’attivismo vero e proprio, sia costituendo dei punti di raccolta fondamentali dove si può lasciare una libera offerta per andare incontro alle esigenze mediche e non dei gattini del gattile. Così avrete passato una bella giornata, facendo scorpacciata di sorrisi, ricaricando le pile, ed avendo contribuito a sostenere una giusta causa.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments