Veglione virtuale

In “Ritorno al futuro” nel 2020 le macchine volano. Non siamo arrivati a tanto (anche se qualcuno ci ha provato con il tram) ma negli ultimi mesi tutti abbiamo potuto testare le piattaforme di videochiamate presenti su internet (da sempre un po’ ignorate) che permettono di parlare e vedere anche se solo attraverso uno schermo chiunque in qualsiasi parte del mondo. Allora perché non continuare a utilizzarle anche per il veglione? Tantissime sono le piattaforme che permettono di inserire un numero sempre più alto di contatti nella stessa chiamata dalla prima, Skype, a Google Meet passando per Zoom, diventata un must durante il lockdown per tutte le riunioni di lavoro e non solo. Non sarà come avere accanto i propri cari ma potrebbe essere un modo per sentirne meno al mancanza.

Giochi interattivi

Se invece da tradizione si era soliti aspettare la mezzanotte del nuovo anno giocando a carte si può comunque rimediare. Sono tante infatti le piattaforme online (o le applicazioni) attraverso le quali si può giocare sia ai tradizionali giochi di carte che a quelli più particolari. Un esempio è Pictionary , un gioco in cui bisogna far indovinare delle parole attraverso dei disegni. Le piattaforme sulle quali si può giocare (Skribbl.io e Gartic.io) hanno anche una sezione dedicata alla chat, mentre se si vuole giocare in videochiamata lo si può fare anche attraverso House Party, un’applicazione che permette oltre le semplici videochiamate anche di sfidarsi in giochi, quiz e indovinelli.
Se si vuole fare un gioco da tavolo a distanza invece si può optare per Board Game Arena una piattaforma online di giochi di società che offre centinaia di giochi da tavolo, dalla dama a quelli più particolari e meno conosciuti.

 

Netflix party

Se non deve mancare il film di famiglia dopo il cenone si può rimediare facilmente anche se separati. Se si possiede un abbonamento a Netflix infatti basterà scaricare l’estensione “Netflix Party” sul proprio browser per poter guardare insieme a familiari o amici lontani un film in streaming e poterlo commentare in diretta con la funzione “chat” inclusa nel servizio.

 

Giochi da tavolo

Per chi può invece, ci sono i classici giochi natalizi, da tombola a cucù, che mantengono il fascino della tradizione anche se giocati in pochi. Se invece qualcuno vuole cambiare la routine ci sono i giochi di società (molti da poter fare anche in due), dal classico Risiko (per il quale la casa editrice ha comunque sviluppato anche la versione online) a Cluedo, Taboo (anche di questo esiste la versione app) e Scarabeo. Per chi vuole qualcosa di totalmente nuovo poi c’è “Beccato“, il gioco da tavolo ideato dai due messinesi Roberta Marchetta e Giovanni Spadaro da giocare a squadre da quattro a nove giocatori, basato su segnali segreti da condividere con i compagni di squadra, che non devono essere individuati dagli avversari.

 

Piccoli e grandi concerti

C’è da fare anche per chi nel 2020 ha sentito la mancanza dei concerti. Il 31 infatti alle 18:00 (ora italiana) si esibiranno in un concerto streaming i KISS. L’evento chiamato “Kiss 2020 Goodbye“ sarà in diretta dall’Atlantis di Dubai e verrà ripreso da 50 telecamere a 360 gradi. I biglietti sono in vendita su Kiss2020Goodbye.com al prezzo di partenza di 39,99 dollari per lo streaming in diretta o 49,99 dollari per la visione anche nelle 72 ore successive. Disponibili anche vari VIP package. Ipotesi, questa, che consente di fare a meno dei botti di capodanno: basta alzare il volume e il livello esplosivo è più o meno quello.

Anche a Messina proseguiranno gli appuntamenti del cartellone natalizio promosso dall’amministrazione comunale e a San Silvestro a esibirsi sarà Silvia Mezzanotte con “Le più belle canzoni di Natale e brani recitati da Elio Grifò”. Lo spettacolo sarà disponibile in streaming sulla pagina fb “Kulturavirus, gestita dal Comune di Messina.

 

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments