A piedi scalzi nella natura al Parco cinque sensi

 

 

Festa della Liberazione alla Fattoria Villarè di Minissale, fra percorsi “sinestetici”, cibo genuino e spettacoli di giocoleria per i più piccoli. Ve lo avevamo già proposto come itinerario in occasione della Pasquetta, ma dato il successo dell’iniziativa non possiamo fare a meno di consigliarvelo nuovamente.  In scena nel “Parco cinque sensi”, primo parco “sinestetico” del Meridione, l’evento “Libera per tutti” si pone l’obiettivo di avvicinare le famiglie ai prodotti della terra, offendo ai partecipanti una serie di attività ed esperienze boschive e campestri all’aria aperta in oltre cinque ettari di terreno.

Fra gli appuntamenti in programma, il percorso “sinestetico” a piedi nudi sull’erba, la preparazione del pane al bastone, un pranzo rurale (fave e pepato, zuppa di fave e piselli, pasta al sugo del maiale, brace, frittate, verdure in pastella, porchetta, sorbetto di frutta, pane cotto a legna e pane cunzatu) e uno spettacolo finale di giocoleria con la partecipazione di Valerio Sardella.

Qui per ulteriori info.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments