MESSINA. Sabato 22 giugno è in programma in città una manifestazione a sostegno della Palestina, organizzata dal Coordinamento Messina-Palestina. Un corteo partirà alle 17:30 da Piazza del popolo per chiedere il cessate il fuoco, ma anche che l’Italia e le sue istituzioni interrompano i rapporti con Israele e lo stop all’invio di armi.

“Come Coordinamento Messina-Palestina, – scrivono – come cittadini e cittadine, ma soprattutto come esseri umani, sentiamo la necessità di agire contro il genocidio in Palestina.”

Il Coordinamento riporta quindi i drammatici numeri diramati di recente dal Ministero della Sanità palestinese, che riferisce di più di 36.000 morti e oltre 81.000 feriti dal 7 ottobre, e dall’UNICEF, che ha avvertito di oltre 3.000 bambini affetti da malnutrizione acuta che hanno bisogno di trattamenti e forniture nutrizionali. “Forniture – spiegano – che non raramente, come si vede dalle numerose testimonianze video, vengono osteggiate proprio dalle IDF e dagli stessi cittadini israeliani. Gli stessi che festeggiano la liberazione di 4 ostaggi minimizzando il massacro compiuto nel campo profughi di Nuseirat, nel centro di G4z4: un bombardamento senza precedenti, distruggendo gran parte del campo profughi e massacrando 226 civili palestinesi, molti dei quali bambini, e ferendone più di 400. Il tutto con la complicità dell’Occidente.”

Questi dunque i motivi del corteo, che sarà preceduto da diversi appuntamenti con l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione.

Tra questi, oggi stesso, alle 18:00, la Feltrinelli Point ospiterà “La Palestina tra illustrazioni e fumetti”, un incontro sui comics e le illustrazioni per l’infanzia dalla Palestina.  

Domani sera è invece in programma, presso Spazio Saraj, in  Via Citarella 31, la proiezione di corti per e dalla Palestina, PALESTINA SHORT FILM”

Segue un reading di poesia per la Palestina venerdì 14 giugno, dalle 17:30, presso il cortile del rettorato dell’Università degli studi di Messina. 

Giovedì 20, in occasione della Giornata del rifugiato, conversazioni sul diritto al ritorno e Abballamu! (danze per e dalla Palestina) alle 19:00, a piazza Immacolata di Marmo.

cease fire now! locandina recap

Subscribe
Notify of
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments