MESSINA. Si sono conclusi, nel pomeriggio di ieri mercoledì 21 agosto, gli interventi, programmati per un giorno ma durati due,  per la riparazione della condotta adduttrice di Fiumefreddo, che hanno impegnato i tecnici per due giorni, comportando la sospensione dell’afflusso idrico dalla centrale di Torrerossa verso la rete idrica cittadina nei due giorni precedenti e, dunque, il razionamento degli approvvigionamenti idrici presenti nei serbatoi cittadini.

Da questa sera, invece, l’acqua è tornata a scorrere senza problemi nella rete idrica e da domani si avvierà il programma di rientro alla normale erogazione, per zone e fasce orarie consuete. Ad occuparsene sono stati gli operai dell’Amam, la partecipata che si occupa di gestione dell’acquedotto e di approvvigionamento idrico di Messina,

“Ci dispiace per i disagi patiti dai cittadini, specialmente in questo periodo feriale e dal clima torrido  –  afferma il presidente di Amam,  Salvo Puccio – purtroppo però, alcuni interventi necessari, programmati d’estate, come quelli operati in questi due giorni, consentiranno ai cittadini messinesi e alle popolazioni che vivono nei tratti di condotta ammalorate su cui si interviene, di poter vivere serenamente e in sicurezza anche il prossimo autunno e l’inverno imminente. Grazie a tutti per la comprensione”

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments