MESSINA. Continua a mietere vittime l’autostrada degli orrori. Intorno alle 4:30 di questa notte, sulla A18, all’altezza dello svincolo di Taormina, direzione Messina, un uomo si è schiantato contro il muro ed è morto sul colpo, tra le lamiere accartocciate della sua vettura. Si tratta di Francesco Tidona, 53enne di Scicli. L’uomo era alla guida della sua Citroen C3, quando, forse a causa di un malore o di un colpo di sonno, si è schiantato contro la parete della galleria. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia stradale di Giardini Naxos, i mezzi del 118 e i Vigili del Fuoco di Letojanni, che hanno estratto il corpo dalle lamiere. Lo svincolo della città dello Jonio è rimasto chiuso per alcune ore ed è stato poi riaperto intorno alle 8 del mattino.

Foto tratta da sikilynews.it.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments